X mille strade – lunedì 6 agosto

Giornata lunga quella di oggi, dopo la sveglia alle 6:00 e dopo una lauta colazione preparata dalla pastorale giovanile di Fabriano, abbiamo preso il treno verso Genga dove ufficialmente è iniziato il nostro pellegrinaggio, all’abbazia di san Vittore il vescovo di Fabriano mons. Stefano Russo ed il vescovo di Jesi mons. Gerardo Rocconi, ci hanno dato il mandato consegnandoci la conchiglia e la credenziale segni che da sempre indicano lo status di Pellegrini, abbiamo cominciato così il nostro cammino alla volta del paese di Moie, diocesi di Jesi, dove siamo arrivati alle ore 17:30. Ci hanno accolto il parroco e le famiglie della parrocchia. Abbiamo celebrato la santa Messa nella bella abbazia di santa Maria delle Moie. Il vescovo Gerardo ci ha ricordato che il cammino è una metafora della vita e che gli ostacoli che questa ci pone vanno guardati alla luce della meta: incontrare Gesù, come ha fatto Chiara Corbella Petrolio, di cui in questi giorni si è aperta la causa di beatificazione.
Abbiamo cenato nella piazza della nuova Chiesa e stasera ci raccoglieremo in adorazione Eucaristica che sarà animata dai giovani di Jesi.

 

Print Friendly, PDF & Email