La statua della Madonna di Loreto alla Casa circondariale di Montacuto

L’Arcivescovo di Loreto, Monsignor Fabio Dal Cin e l’Arcivescovo di Ancona, Angelo Spina, hanno portato la statua della Madonna di Loreto, ai detenuti di Montacuto. Un momento toccante quando è iniziata la breve processione con la statua fino alla grande sala per la celebrazione della S. Messa. Prendendo spunto dalla parola del Vangelo il delegato pontificio di Loreto ha ricordato come Dio conosce ogni persona: “Io ti conosco, dice il Signore, nelle tue fragilità e sono al tuo fianco ricordando che nella vita nessuno è perfetto. Non dobbiamo aver paura del Crocifisso, Dio vuole bene ad ognuno di noi. Gesù è morto sulla croce non per i santi, ma per i peccatori, per assistere e consolare la pecorella smarrita”. Monsignor Spina al termine della celebrazione rivolgendosi ai detenuti ha detto: ”Sono particolarmente felice di aver potuto celebrare qui il 39° della mia ordinazione sacerdotale. Custodite l’immagine della Madonna che vi è stata affidata, aprite sempre il vostro cuore a lei che vi ascolta, vi consola e vi dà speranza”. Al termine della celebrazione Monsignor Dal Cin ha fatto dono dell’immagine della Madonna, del fazzoletto lauretano e di una corona del S. Rosario a tutti i presenti: Detenuti, Corpo della Polizia penitenziaria e Comandante.  Un momento condiviso con tanta preghiera e con gli occhi bagnati dalle lacrime.

Print Friendly, PDF & Email