Convegno conclusivo progetto PIER II – insegnare per integrare

La Caritas di Ancona ha ospitato il seminario conclusivo nazionale del progetto europeo in rete denominato PIER II (Protection Integration and Education in Italy, Greece and Austria) sul tema: “Innovazione nell’insegnamento della lingua italiana agli stranieri”. Il progetto, finanziato dalla Fondazione Coca Cola, coordinato dal Consorzio Communitas (organismo costituito da varie Caritas diocesane per promuovere le iniziative a favore dei migranti), aveva come obiettivo la sperimentazione di modalità innovative per l’insegnamento della lingua italiana attraverso l’utilizzo di tablet, di applicazioni specifiche e di unità didattiche dedicate in modo particolare alle persone con scarso livello di alfabetizzazione. All’incontro hanno portato il loro saluto il Vescovo Mons. Angelo Spina, il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo e l’assessore comunale alle Politiche Sociali Emma Capogrossi.

Nei loro interventi, pur con accenti diversi, è stato rilevato come la comunicazione rappresenta lo strumento fondamentale per l’incontro e per costruire relazioni umane, favorire l’integrazione e rafforzare il senso di comunità.

Sono poi intervenuti esperti, insegnanti provenienti da varie Caritas italiane e studenti testimoni delle grandi opportunità che le moderne tecnologie possono offrire in questo campo.

I risultati ottenuti dalla sperimentazione sono stati valutati in modo molto positivo tanto da sollecitare una più ampia diffusione di tali metodologie.

Non è mancato da ultimo il richiamo alle istituzioni affinché sostengano il processo di integrazione dei migranti assicurando loro accoglienza e strumenti per una cittadinanza piena e solidale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email